NEWSLETTER

Il prossimo evento:

  • 00 GIORNI
  • 00 ORE
  • 00 MIN
  • 00 SEC
+

Ida Davanzo, una vita di ricordi

Categories: NEWS

Nata il 23 giugno del 1930 in località San Bortolo, la signora Ida Davanzo (nata Cossich) era la più piccola di 5 figli: Anna, Stella, Olga, Antonio e Ida appunto. Il padre, reduce della prima guerra mondiale, ha lavorato come guardiano notturno delle saline di Sicciole, la mamma invece si è occupata della casa e della famiglia.

Fin da giovane ha lavorato per aiutare la famiglia, assieme alle sorelle portavano ortaggi da vendere a Pirano e a Trieste.

Ida si ricorda di come da bambina si faceva le bambole da sola:

Nel 1952 si è trasferita a Pirano dove ha lavorato al negozio di alimentari da Italo e ancora oggi tante persone la ricordano sorridente e gentile che serviva i clienti.

Gospa Ida Davanzo (rojena Cossich) se je rodila 23. junija 1930 na Seči in bila najmlajša med petimi otroki – Anna, Stella, Olga, Antonio in Ida. Njen oče, veteran prve svetovne vojne, je delal kot nočni čuvaj v Sečoveljskih solinah, mati pa je skrbela za hišo in družino. 

Da bi pomagala družini, je že od malih nog delala, tako da je s sestrami v Piran in Trst prinašala zelenjavo za prodajo.

Ida se spominja, kako si je kot otrok sama izdelovala punčke: 

Leta 1952 se je preselila v Piran, kjer je delala v trgovini z živili pri Italu, in še danes se mnogi spominjajo, kako je bila vedno nasmejana in prijazna do strank. 

Ida (a destra) con la sorella Olga (a sinistra) nel 1946 in Piazza Tartini a Pirano